Assicurazione R.C.A.

La legge rende obbligatoria l'assicurazione del veicolo a motore per la responsabilità civile verso i terzi (gravante sia sul conducente che sul proprietario) nella circolazione su strade ad uso pubblico .



L'assicurazione copre:



- i rischi derivanti dalla circolazione dei veicoli a motore anche se non condotti dal proprietario.



- i danni subiti da persone e/o cose che si trovano in aree pubbliche o aperte al pubblico.



- i danni subiti da terzi trasportati se il veicolo è autorizzato al trasporto di persone.



- il danno in denaro solo sino al massimale stabilito dalla polizza assicurativa







È vietato utilizzare il veicolo privo di copertura assicurativa sulle strade pubbliche.



Quando l’assicurazione per la responsabilità civile auto è scaduta di validità:



- si incorre in una sanzione se si circola o si lascia in sosta il veicolo sulle strade pubbliche



- si può incorrere nella confisca del veicolo



Non è vero che si può lasciare il veicolo in sosta sulle strade pubbliche, che si può utilizzare il veicolo solo sul territorio italiano o che il veicolo deve essere sottoposto a collaudo tecnico prima di essere rimesso in circolazione.







E' valida anche per gli incidenti avvenuti nei Paesi dell'Unione Europea.







Dopo la firma del contratto di assicurazione R.C.A. (responsabilità civile auto), l'impresa assicuratrice deve rilasciare al cliente il certificato di assicurazione, che va tenuto sempre a bordo del veicolo. Non è vero che deve rilasciare elenco di autocarrozzerie convenzionate, libretto su nozioni pronto soccorso o manuale su come evitare incidenti.



Ogni anno l'impresa assicuratrice deve rilasciare al proprio cliente l’attestato di rischio.



In occasione del pagamento del premio annuale, l’impresa assicuratrice deve rilasciare al cliente il contrassegno di assicurazione, che va esposto sul parabrezza dell’autoveicolo.











I massimali della polizza R.C.A. sono gli importi massimi che l'impresa assicuratrice si impegna a pagare, in caso di incidente.



La cifra minima dei massimali della polizza di assicurazione R.C.A. (responsabilità civile auto) viene stabilita dalla legge e possono essere aumentati, a scelta del cliente, pagando una maggiore somma di denaro (premio assicurativo). Non è vero che aumentano ogni anno.







Il contratto con la formula 'bonus malus' comporta una variazione annuale del premio di assicurazione, in base al numero di incidenti causati.



Non è vero che il contratto viene stabilito dal giudice, che non si applica per i motocicli, o che viene annullato se si provocano più di due incidenti.



clear

Segui QuizPatente su Facebook

Unisciti ad altri patentandi e ripassa anche su Facebook
clear

Hai bisogno di una mano?

Da oggi puoi acquistare su QuizPatente corsi e guide in autoscuola a prezzi scontati

Trova le migliori offerte intorno a te.

clear
flight

Metti il Turbo, Fatti Aiutare da un Esperto

Un insegnante Professionista al tuo fianco che ti aiuterà
direttamente su QuizPatente! anche se non hai un'autoscuola.

Riceverai Tutte le Spiegazioni delle domande che non capisci
per Superare l'esame Senza paura e Senza fatica
Scopri di più
clear
flight

Stanco di essere bocciato? Fatti Aiutare da un Esperto

Un insegnante Professionista al tuo fianco che ti aiuterà
direttamente su QuizPatente! anche se non hai un'autoscuola.

Riceverai Tutte le Spiegazioni delle domande che non capisci
per Superare l'esame Senza paura e Senza fatica
Scopri di più