In vicinanza o in corrispondenza degli incroci

Non è consentito:



- procedere a zig zag, anche se le corsie direzionali sono segnate da strisce discontinue (tratteggiate)



- cambiare improvvisamente la direzione di marcia



- effettuare l'inversione di marcia



-occupare la corsia opposta di marcia (neanche ad esempio per sorpassare una bicicletta)



- se extraurbani, effettuare la fermata



Non è vero che non è consentito superare la velocità di 60 km/h, azionare i dispositivi di segnalazione acustica o che non è consentito il sorpasso se regolati da semaforo.







Giungendo in vicinanza di un incrocio:



- bisogna predisporsi ad osservare le norme di precedenza



- usare la massima prudenza per evitare incidenti



- ci si deve spostare per tempo sulla corsia destinata alla direzione che si intende prendere



- si deve segnalare per tempo l'intenzione di svoltare



- alla guida di un veicolo a due ruote bisogna incolonnarsi dietro gli altri veicoli in attesa



- è consentito impegnarlo solo se si ha la possibilità di proseguire e liberarlo



- se non si è in grado di capire subito chi ha la precedenza, bisogna procedere con prudenza e accortezza



Se giungono contemporaneamente due veicoli da strade diverse l'obbligo di dare la precedenza spetta, di norma, al conducente del veicolo che arriva da sinistra, ma entrambi hanno l'obbligo di moderare la velocità, per evitare incidenti. Bisogna essere prudenti e tolleranti nei confronti di chi, pur non avendo la precedenza, passa ugualmente per primo.







Quando, giunti in prossimità di un incrocio, ci accorgiamo di aver sbagliato la corsia di preselezione dobbiamo seguire la direzione consentita dall'eventuale segnaletica orizzontale (dando le dovute precedenze).



Per evitatare confusione, tamponamenti e non intralciare la circolazione degli altri veicoli non bisogna effettuare cambiamenti di corsia, arrestarsi bruscamente, o fermarsi a chiedere informazioni (neanche agli agenti del traffico).



Non è vero che dobbiamo accostarci sulla destra e fermarci finché non sia passata la colonna dei veicoli che seguono, o retrocedere fino al punto in cui cessano le strisce continue, o attendere che la luce ci consenta di effettuare il cambio di corsia.







Se al segnale di via libera, il veicolo che precede tarda a riprendere la marcia:



- nei centri abitati è vietato l'uso del segnalatore acustico per sollecitare il conducente del veicolo che precede a riprendere la marcia



- è opportuno attendere pazientemente la ripresa della marcia



- è opportuno evitare di suonare il clacson con insistenza e di provocare una situazione di intolleranza negli altri automobilisti



- è opportuno, se c'è bisogno ed è possibile farlo senza pericolo, prestare aiuto all'automobilista rimasto fermo



- non si deve superarlo con manovre pericolose



Non è vero che è opportuno cercare di sgombrare al più presto la carreggiata, anche invertendo il senso di marcia o scendere per cercare un agente del traffico che prenda i dovuti provvedimenti.

clear

Segui QuizPatente su Facebook

Unisciti ad altri patentandi e ripassa anche su Facebook
clear

Hai bisogno di una mano?

Da oggi puoi acquistare su QuizPatente corsi e guide in autoscuola a prezzi scontati

Trova le migliori offerte intorno a te.

clear
flight

Metti il Turbo, Fatti Aiutare da un Esperto

Un insegnante Professionista al tuo fianco che ti aiuterà
direttamente su QuizPatente! anche se non hai un'autoscuola.

Riceverai Tutte le Spiegazioni delle domande che non capisci
per Superare l'esame Senza paura e Senza fatica
Scopri di più
clear
flight

Stanco di essere bocciato? Fatti Aiutare da un Esperto

Un insegnante Professionista al tuo fianco che ti aiuterà
direttamente su QuizPatente! anche se non hai un'autoscuola.

Riceverai Tutte le Spiegazioni delle domande che non capisci
per Superare l'esame Senza paura e Senza fatica
Scopri di più